venerdì 20 marzo 2009

Obama apre all'Iran, video-discorso



In un discorso storico Obama apre ufficialmente al dialogo con l'Iran, chiedendo loro di superare le tensioni degli ultimi 30 anni.

Nel messaggio, indirizzato direttamente al popolo iraniano in occasione dell'anno nuovo persiano, il presidente spiega che la sua amministrazione ha l'intenzione di condurre una diplomazia che tratti i problemi nel loro insieme e tenti di stabilire relazioni costruttive tra gli Stati Uniti, l'Iran e la comunita' internazionale.


Processo che, spiega Obama, non passerà attraverso la minaccia ma sul dialogo reciproco. Positiva la reazione di Teheran che ha accolto con favore il messaggio di Obama. "Gli Stati Uniti però devono riconoscere i propri errori passati e ripararli per poter mettere fine alle differenze tra i due Paesi", ha precisato il portavoce di Ahmadinejad.

Fonte: la7.it

--> Continua a leggere...



venerdì 6 marzo 2009

Primi capelli grigi per Barack Obama...


(Foto: ilmessaggero.it. Clicca per ingrandirla)



Gli ultimi dati sull'occupazione degli Stati Uniti sono molto preoccupanti, Per il terzo mese consecutivo l'economia americana ha perso più di 600mila posti di lavoro: 4,4 milioni dal dicembre 2007.

Dati spaventosi secondo Obama, che a quasi due mesi dal suo insediamento inizia già a mostrare i primi segni del duro lavoro alla Casa Bianca.

Come i suoi predecessori infatti, anche lui appena Presidente inizia a sfoggiare i primi capelli grigi...

Saranno le preoccupazioni? Sarà il duro lavoro? Fatto stà che il vecchio detto Andreottiano "Il potere? Logora chi non ce l'ha!" non sembra valere per i Presidenti degli Stati Uniti D'America...

--> Continua a leggere...



sabato 31 gennaio 2009

Bruce Springsteen: Born in the Usa


Non è un mistero che "Il Boss" abbia votato per Barack Obama, tant'è che è stato uno dei tanti artisti che ha prestato il volto per la sua campagna elettorale.

Vi propongo il video di uno dei suoi brani più conosciuti e più amati in tutto il mondo, Born in the Usa che sembra quasi cucito addosso al neo-presidente degi States.

--> Continua a leggere...